Per gli anziani è meglio la doccia o la vasca con lo sportello?

Ogni persona anziana ha bisogno di un bagno che sia sicuro e accessibile, dotato di tutti gli accorgimenti utili che renderano sempre agevoli i momenti dedicati all’igiene personale. Ci sono molte possibilità per trasformare il proprio bagno in un ambiente adatto alle esigenze di ciascuno di noi, ma bisogna saper ponderare con attenzione la scelta dei sanitari giusti. Per esempio, per gli anziani è meglio una vasca o una doccia? Sono entrambe soluzioni valide, ma è importante conoscere prima le peculiarità di ognuna per fare la scelta migliore, che dipenderà da determinati fattori – legati all’ambiente e a chi deve usarle – e dalle caratteristiche specifiche dei prodotti.

La decisione è molto importante, perché influirà sulle abitudini e sulla qualità della vita di chi utilizzerà il bagno ogni giorno.

Doccia o vasca? La soluzione più indicata per gli anziani

La differenza può sembrare minima, ma la doccia e la vasca sono due prodotti completamente differenti.

La caratteristica principale della prima è quella di permettere alle persone di lavarsi rapidamente, stando in piedi (o sedute su apposite sedie da doccia). La vasca invece, sinonimo di comfort e relax, permette a chi vi si immerge di detergersi con calma, assaporando il tepore dell’acqua calda.

La scelta tra le due soluzioni non può dipendere solo da questo fattore, ma è soggettiva e strettamente legata alle specifiche di ogni ambiente e alle necessità della persona. Se il bagno è piccolo la scelta del sanitario giusto dovrà tenere conto degli spazi di manovra necessari a una persona anziana per muoversi in sicurezza.

Una vasca per anziani, per esempio, dovrebbe essere dotata di uno sportello grande (70-85 cm) con apertura verso l’esterno (fino a 180°) per permettere un ingresso agevolato. Sia la vasca che la doccia, inoltre, devono avere un sedile fisso, che impedisca di scivolare.

Per fortuna, grazie all’ampia disponibilità di optional presenti sul mercato, possono essere utilizzate entrambe le soluzioni, anche da chi ha difficoltà di movimento.  

Vediamo nel dettaglio le due possibilità.

Bagno per gli anziani: pro e contro della doccia

Come anticipato, la doccia è utile per rendere veloci ed efficienti i momenti dedicati all’igiene personale. Può essere ancora più comoda se dotata di un piatto doccia a filo pavimento e di un erogatore mobile che resti fissato al muro. 

Tuttavia rimane pur sempre un ambiente scivoloso: restare in piedi mentre si usano acqua e detergenti è difficile per tutti e, anche se si utilizzano dei tappetini antiscivolo, non è escluso il rischio di inciampare. Anche quando è presente uno sgabello, infatti, sedersi e rialzarsi rimangono passaggi pericolosi.

L’uso di semplici ausili come sedie, maniglie da fissare al muro e tappetini antiscivolo può aiutare molto quando la persona anziana ha difficoltà nei movimenti, ma richiede allo stesso tempo un certo livello di sforzo nel mantenere sempre il corpo in equilibrio.

Inoltre, la doccia è più complicata da lavare rispetto a una vasca, perché presenta spigoli e superfici diverse, da trattare con prodotti diversi. Per esempio il vetro è facilmente soggetto ad accumuli di calcare e richiede molta manutenzione.

Pro e contro della vasca da bagno e i vantaggi della “vasca da bagno per anziani”

La vasca è molto pratica e comoda se dotata degli appositi ausili per limitare il rischio di cadute accidentali. Ed è facile da pulire, perché realizzata solitamente con un unico materiale. Tuttavia, la vasca tradizionale – senza sportello – può risultare scomoda per chi ha difficoltà di movimento. 

Le moderne vasche da bagno per persone anziane, proprio per evitare questo problema, sono dotate di aperture laterali che facilitano l’ingresso e l’uscita, e di appositi sedili per la sicurezza e il comfort di chi le usa. Possono essere integrate con solide maniglie e sostegni in metallo da fissare al muro, per dare maggiori appoggi e aiutare la persone nei movimenti.

La vasca da bagno per anziani è la scelta più appropriata per garantire comfort, sicurezza e autonomia

Rinunciare al piacere di un bagno in vasca, scegliendo la praticità della doccia, può spesso sembrare la soluzione migliore per una persona anziana che ha bisogno di avere un accesso facilitato. Tuttavia, le soluzioni ricche di optional presenti sul mercato rendono la vasca per anziani sicura e comoda tanto quanto la doccia e quindi ugualmente comoda e facile da utilizzare. Anzi, i benefici possono essere maggiori, perché una vasca con sportello evita di dover rimanere in piedi su superfici scivolose.

 

Nella doccia le persone anziane possono avere maggiori problemi di equilibrio, mentre nella vasca invece è possibile inserire sedili ampi e comodi, schienale reclinato, doccino e dispositivi di svuotamento rapido per permettere alla persona di lavarsi da sé e godersi un bagno caldo, anche grazie alla possibilità di installare un sistema di idromassaggio e cromoterapia.

Ecco perché la vasca da bagno con sportello è la scelta più appropriata per garantire comfort, sicurezza, ma anche autonomia.

Una vasca in cui le persone anziane possono entrare e uscire senza difficoltà deve avere determinati requisiti:

  • sportello per l’ingresso, con apertura verso l’esterno e che non presenti particolari trazioni meccaniche, perché richiedono troppo sforzo dell’apertura; 
  • maniglioni;
  • rubinetti posizionati in luoghi strategici, per esempio vicino al sedile, per limitare al minimo i movimenti della persona nella vasca;
  • chiusura porta con inserto in silicone, che permette una chiusura ottimale e non fa fuoriuscire l’acqua;
  • sedia con inclinazione e altezza su misura per il suo utilizzatore; 
  • cavità igiene intima per lavare più comodamente ogni parte del corpo.

Le vasche con sportello di Linea Oceano, per esempio, sono state progettate per donare a chi le usa:

  • indipendenza nell’entrare e uscire dalla vasca anche se si utilizza la sedia a rotelle, perché basta posizionare le gambe all’interno del vano e accomodarsi sulla seduta;   
  • comodità e intimità, perché la seduta è inclinata e dotata di un pratico vano per l’igiene intima;
  • sicurezza, perché la vasca è pensata per ridurre al minimo il rischio di scivolare o cadere, anche in caso di malore improvviso;
  • relax totale: un lungo bagno profumato, magari con idromassaggio e cromoterapia, è per molti più rilassante e confortevole di una rapida doccia;
  • velocità: se si ha fretta, la vasca è utilizzabile anche come doccia, basta non riempirla troppo e restare comodamente seduti usando il doccino, anche solo per un pediluvio.

In conclusione: qual è la soluzione migliore per un anziano?

Per un anziano è meglio la doccia o la vasca? Non esiste una risposta che valga per tutti: a influire ci sono le esigenze specifiche della persona e degli spazi. Se la soluzione che cerchi è una vasca con sportello, puoi affidarti a noi. Linea Oceano realizza prodotti italiani di alta qualità, con un servizio di sostituzione della vecchia vasca e installazione della nuova rapido e impeccabile, contattaci per informazioni o per un sopralluogo gratuito!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.