L’idromassaggio: una routine di benessere ideale anche per gli anziani. A patto che…

Senior man enjoying waterfall in hot water pool

Riduce lo stress, ha effetti positivi su chi soffre di artrite e reumatismi, aiuta a smaltire il peso in eccesso e stimola la circolazione: gli effetti sul corpo di un idromassaggio ben fatto sono molteplici e adatti a tutte le età. Se è vero che le persone anziane devono stare più attente, soprattutto se soffrono di pressione bassa o debolezza capillare, è anche vero che un sistema di idromassaggio appositamente studiato per le esigenze di chi può vantare ormai una certa età può essere tonificante e davvero salutare.

Vediamo insieme quali sono gli effetti benefici dell’idromassaggio, uno per uno: innanzitutto la pressione delle bolle stimola la circolazione del sangue e quella linfatica, spesso per gli anziani un punto dolente soprattutto per quanto riguarda gambe, caviglie e piedi. Un’azione benefica cui si aggiunge anche un miglior drenaggio dei liquidi: il risultato, ci si trova con le gambe più leggere e meno gonfie.

Il massaggio prodotto dai getti d’acqua, proprio come nel caso di uno fatto a mano, contribuisce poi a favorire il rilassamento e ad eliminare lo stress: un toccasana per quando ci si sente stanchi o si ha bisogno di liberare un po’ la mente dai pensieri.

Tra i benefici dell’idromassaggio possiamo annoverare anche la diminuzione degli zuccheri nel sangue, tanto che può essere consigliato anche a coloro che soffrono di diabete di tipo 2. Aggiungiamo anche il miglioramento dei sintomi di artriti e reumatismi, oltre a un – piacevole! – supporto alle diete dimagranti, in quanto contribuisce a far smaltire il grasso corporeo in eccesso, per avere un quadro davvero positivo di questo “massaggio d’acqua”.
Per concludere la lista dei pro, non dimentichiamo una piccola annotazione di tipo estetico: l’idromassaggio tonifica la pelle, la distende e la purifica, dandole subito un aspetto migliore. E a tutti piace vedersi più belli.

Questi, in breve, i benefici dell’idromassaggio. Ora vediamo come farlo per ottenere il meglio per la nostra salute. Innanzitutto, soprattutto nel caso di persone anziane, è bene scegliere vasche con un impianto idromassaggio studiato per le loro esigenze: il getto infatti non deve essere troppo forte, ma anzi leggero, così da apportare benefici senza essere troppo aggressivo. Gli impianti idromassaggio aria-aria installati sulle vasche con porta Linea Oceano, ad esempio, hanno un effetto massaggiante molto delicato e quindi adatto anche a soggetti anziani con problemi vascolari o di circolazione, perché non danneggia i vasi capillari. Se il problema sono i piedi e si desidera un pediluvio tonificante, poi, non c’è nessun problema: basta azionare il sistema a vasca solo parzialmente riempita, rimanendo comodamente seduti sul sedile reclinato.

Per quanto riguarda la temperatura dell’acqua, molto dipende da che risultato vogliamo ottenere: 37 o 38°C sono l’ideale per coloro che desiderano un effetto decontratturante e stimolare la circolazione. Temperature più basse sono invece indicate per ottenere un effetto tonico e stimolante e aumentare la pressione arteriosa.

Una routine di benessere molto piacevole e salutare, con cui però, come per ogni cosa, non bisogna esagerare: l’ideale è abbandonarsi all’idromassaggio due o tre volte a settimana per una ventina di minuti. Meglio ancora se, usciti dalla vasca, ci si può concedere un po’ di tempo sdraiati sul letto – senza prendere freddo! – per ottimizzare gli effetti benefici, prima di stendere la crema e rivestirsi.

Scopri il sistema idromassaggio di Linea Oceano >>

Tutte le vasche con porta per anziani di Linea Oceano possono essere equipaggiate con il sistema idromassaggio. Scegli il tuo modello di vasca >>

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.