patente-guida-anziani

Anziani alla guida di un automobile

Negli ultimi decenni in Italia il numero di nascite è diminuito drasticamente, portano ad un consegnante aumento dell’età della popolazione media.

Questo aumento di popolazione anziana porta ad avere un maggior numero di anziani alla guida di automobili.

Più anziani alla guida più incidenti automobilistici

A causa dell’invecchiamento della popolazione la percentuale di anziani alla guida è destinata a crescere.

Fino a quanti anni si può guidare un automobile?

Non esistono norme speciali di circolazione stradale per i conducenti anziani, ma a causa delle loro ridotte capacità fisiche, essi devono essere particolarmente accorti quando sono alla guida.

Il tasso di incidenti mortali che coinvolgono conducenti di età superiore a 75 anni è cinque volte superiore alla media per i conducenti in generale e il loro tasso di lesioni è doppio. Sono circa 3 milioni gli over 70 con la patente in Italia. Molti di questi , circa la metà , sono ancora in grado di guidare. Molti altri, circa uno su due, ha riflessi poco pronti, e circa uno su quattro ha qualche deficit di attenzione che pregiudica una guida sicura.

Secondo il Codice della Strada, la patente di guida va rinnovata ogni 10 anni fino ai 50 anni e, a partire dai 70 anni, ogni 5 anni, dopo gli 80 anni la valutazione va fatta ogni 2 anni. In Italia gli over 70 con patente di guida sono circa 3 milioni, nell’80 per cento dei casi uomini; stando ai dati del 2010, un conducente su tre fra quelli deceduti a causa di un incidente stradale ha più di 65 anni. Circa mille vittime all’anno, di cui il 40% ha più di 75 anni; e secondo le stime, la probabilità degli over 65 di essere coinvolti in un sinistro stradale è del 16 % superiore rispetto a quella di un adulto.

Con quali patologie viene ritirata la patente?

Problemi di cuore e diabete sono le principali cause di ritiro e non rinnovo della patente di guida in Italia.

 

HAI DIFFICOLTA’ A FARE IL BAGNO?

scopri le vasche da bagno con seduta alta e porta per l’accesso facilitato by Linea Oceano

 

Il rinnovo della patente per gli anziani alla guida

Il decreto Semplifica Italia, in vigore dal 10 febbraio 2012, ha ribadito che per il rinnovo della patente di guida oppure del patentino per i ciclomotori, agli over 80 basta effettuare, ogni due anni, l’accertamento dei semplici requisiti psico fisici presso i centri sanitari abilitati.

Dati alla mano, questa prassi non è sufficiente, spesso l’anziano che rinnova la patente, avendo superato una certa età si troverà in difficoltà, i riflessi rallentano, i sensi si indeboliscono, e l’assunzione di particolari medicine rende più complicata la vita degli anziani al volante.

Per questo motivo molti Italiani sono convinti che sia necessario inasprire i controlli, e i test per rinnovare la patente.

 

“In questi anni – spiega Alberto Ansaldi, direttore dell’Automobile Club Trento – le auto si sono modificate tantissimo, pensiamo solo alla tecnologia e agli accorgimenti che un tempo non c’erano. Per chi ha preso la patente tanti anni fa, molte volte è necessaria una sorta di scuola per potersi adattare ai nuovi comportamenti delle vetture. Perché altrimenti quando ci si trova davanti a una situazione di emergenza, si rischia di non avere un comportamento adeguato.”

 


Un tuo familiare o parente ha ormai superato una certa età? Non sei più sicuro a sapere che si muove alla guida di un automobile?

Linea Oceano ha la soluzione adatta a te!

Scooter Mito

Scopri la vasta gamma di modelli a disposizione: Linea Oceano nell’ottica di restituire tutta l’autonomia ad anziani e disabili, propone gli scooter pieghevoli, scooter per esterni e scooter per interni, indispensabili per potersi muovere e per non dipendere da un accompagnatore.