Vasca con porta Bali: “Non dipendo più dagli altri e mi sento in un centro benessere”

non-dipendo-dagli-altriCome cambia la vita di coloro che hanno deciso di installare nel proprio bagno una vasca con porta? Per rispondere a questa domanda Linea Oceano ha deciso di chiederlo ad alcuni dei suoi clienti, così da sentire l’opinione di coloro che le usano quotidianamente.

Come Giovanna Giardino, milanese, che con la sua vasca con porta Bali ha ritrovato un’indipendenza e una rilassatezza che pensava di aver perso: “Non dipendo più dagli altri”, è la prima cosa che la signora mette in evidenza, per poi spostare l’attenzione verso gli aspetti più legati al benessere.

Una vasca con porta infatti non è solo uno strumento per consentire l’accesso anche ad anziani o disabili con difficoltà di movimento, ma anche un ottimo modo per godersi il caldo massaggio dell’acqua in tutta rilassatezza e con comodità: “È un modo per poter fare un buon bagno, rilassarmi, magari ascoltare un po’ di musica, in modo che mi possa sembrare di essere in un centro benessere”, commenta infatti Giovanna, che così conclude: “Ho corso tutta la vita, credo di aver diritto a un po’ di relax”. Ed proprio per garantire a tutti la possibilità di godersi il meritato relax che Linea Oceano lavora ogni giorno per realizzare vasche con porta sempre più comode e performanti!

Guarda la videotestimonianza di Giovanna Giardino

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.