caregiver

I permessi Legge 104 raddoppiano

Quando si hanno delle disabilità o si ha un familiare disabile con necessità di assistenza, la legge da diritto ai dipendenti di usufruire di permessi lavorativi, denominati “legge 104”.

In cosa consiste la Legge 104 ?

La legge 5 febbraio 1992 n. 104, più nota come legge 104/92 o semplicemente legge 104, è il riferimento legislativo “per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate“.

Chi ha diritto alla Legge 104 ?

Principali destinatari della Legge 104 sono dunque i cittadini disabili, ma non mancano riferimenti anche ai loro familiari che giornalmente li assistono. Il presupposto è infatti che l’autonomia e l’integrazione sociale si raggiungono garantendo alla persona in stato di handicap e alla sua  famiglia adeguato sostegno.
E questo supporto può essere sotto forma di servizi di aiuto personale o familiare, ma si può anche intendere come aiuto psicologico, psicopedagogico, tecnico.

Presentando all’INPS la domanda di riconoscimento dell’handicap verrà riconosciuto il diritto a godere dei benefici Legge 104:

  • agevolazioni fiscali
  • cure e riabilitazioni
  • diritto all’educazione e all’istruzione assistita
  • lavoro e integrazione lavorativa
  • permessi lavorativi
  • eliminazione barriere architettoniche
  • mobilità e trasporti
  • diritto al voto

Il numero di giorni di permesso “Legge 104”

Secondo la normativa che regolarizza i permessi “Legge 104” se i familiari necessitano di assistenza in maniera disgiunta è possibile richiedere permessi per l’assistenza ad entrambi.

La normativa preveda la consueta concessione di 3 giorni al mese di permessi.

I giorni mensili a cui il lavoratore avrebbe diritto in caso entrambi i genitori versino in condizione di grave handicap raddoppierebbero a sei, ossia 3 per ciascun familiare.

Il lavoratore può anche frammentare il permesso chiedendo da 1 a 2 ore giornaliere per l’assistenza al familiare.

Tutto rimane a discapito del datore di lavoro, che deve regolarmente retribuire i permessi mensili complessivi.

Per maggiori informazioni è sempre meglio contattare il proprio commercialista, che analizzerà caso per caso.

 


Dona indipendenza e sicurezza nel momento del bagno al tuo familiare con difficoltà motorie. Scegli le vasche con sportello e seduta alta di Linea Oceano.

Linea Oceano offre una vasta gamma di vasche con sportello, ben 7 modelli in oltre 40 versioni, tutte personalizzabili.

Rodi Vasca con sportello

 

Lascia i tuoi dati per ricevere informazioni senza impegno: ✍🏻

    Nome e Cognome*

    Regione o Stato*

    Numero di telefono*

    E-mail*

    * Campi richiesti

    Privacy Policy

    Ho letto il documento Privacy Policy sopra riportato ed esprimo il mio consenso al trattamento dei miei dati

    2 commenti
    1. Stefano
      Stefano dice:

      Grazie per l’articolo, chiederò subito al mio commercialista maggiori informazioni, in quanto mia madre è disabile e sono io che provvedo a lei in tutto.

      Rispondi

    Lascia un Commento

    Vuoi partecipare alla discussione?
    Sentitevi liberi di contribuire!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.