Bollo Auto Disabile

Esenzione bollo auto per persone disabili

La Legge 104/92, è il riferimento legislativo “per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate“. Questa legge, tra le varie cose, prevede anche l’esenzione dal pagamento della Tassa Automobilistica per i veicoli di proprietà di persone disabili o dei familiari accompagnatori. Per scoprire le altre agevolazioni per i soggetti disabili ti invitiamo a consultare la nostra guida sulle agevolazioni fiscali per i disabili .

Chi puo’ richiedere l’esenzione?

Possono usufruire di tale esenzione tutti coloro che rientrano nelle seguenti categorie: disabile grave (art 3, comma 3, legge 104/92); invalido con indennità di accompagnamento; non vedente o sordomuto assoluto; disabile affetto da pluri-amputazione; invalido con ridotta o impedita capacità motoria, possessore di un veicolo adattato in funzione dell’invalidità.

La disabilità viene definita grave quando “la minorazione, singola o plurima, abbia ridotto l’autonomia personale, correlata all’età, in modo da rendere necessario un intervento assistenziale permanente, continuativo e globale nella sfera individuale o in quella di relazione, la situazione assume connotazione di gravità. Le situazioni riconosciute di gravità determinano priorità nei programmi e negli interventi dei servizi pubblici” [art. 3 – comm. 3, Legge 104/1992].

L’esonero dal pagamento del bollo auto verrà applicato in due casi:

  1. il veicolo è intestato al soggetto disabile;
  2. il veicolo è intestato ad un familiare del disabile, che risulti fiscalmente a carico del disabile o viceversa.

Come fare la richiesta?

Per non avere l’obbligo di pagamento della tassa di possesso sulle autovetture la persona disabile deve fare domanda di esenzione, per mezzo di moduli specifici, all’Ufficio Tributi della Regione di residenza. La domanda va presentata entro i 90 giorni dallo scadere del termine di pagamento della Tassa Automobilistica. Sarà ogni singola Regione a gestire la pratica.

 

Per avere maggiori informazioni riguardanti l’esenzione del pagamento del bollo per le persone disabili è consigliato rivolgersi agli sportelli dell’Ufficio Tributi, all’Agenzia delle Entrate o agli uffici ACI competenti.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.