disabili

Cosa si intende per disabilità grave

Che differenza c’è tra disabilità e disabilità grave?

Quando si parla di disabilità ci si riferisce ad una condizione in cui sono presenti una o più menomazioni strutturali o funzionali. Chi è affetto da disabilità ha una ridotta capacità d’interazione con l’ambiente sociale rispetto a ciò che è considerata la norma, per questo è meno autonomo nello svolgere le attività quotidiane e si trova spesso in condizioni di svantaggio nel partecipare alla vita sociale. Ma le disabilità non sono tutte uguali, ci sono diversi gradi per classificarle.

La definizione che dà la Legge 104/1992 nel primo comma dell’articolo 3 è la seguente “È persona handicappata colui che presenta una minorazione fisica, psichica o sensoriale, stabilizzata o progressiva, che causa difficoltà di apprendimento, di relazione o di integrazione lavorativa e tale da determinare un processo di svantaggio sociale o di emarginazione.”

 

Quando la disabilità può considerarsi grave?

L’handicap è considerato grave quando la persona ha bisogno di un’assistenza permanente, continuativa e globale nella sfera individuale o in quella di relazione, questo quanto sancito dall’art. 3 comma 3, della Legge 104/1992 che così definisce la connotazione di gravità: “Qualora la minorazione, singola o plurima, abbia ridotto l’autonomia personale, correlata all’età, in modo da rendere necessario un intervento assistenziale permanente, continuativo e globale nella sfera individuale o in quella di relazione, la situazione assume connotazione di gravità.”

La certificazione handicap grave può essere ottenuta in concomitanza con la certificazione di invalidità civile, cecità o sordomutismo e con quella di invalidità diverse (di guerra, per servizio, di lavoro).

 

Agevolazioni per disabilità grave:

La situazione di handicap grave dà diritto ad alcune agevolazioni fiscali, tra cui deduzioni e detrazioni relative a particolari tipologie di spese. Eccole di seguito:

Dalla detrazione dall’Irpef del 19% del costo del veicolo (fino a 18.075,99 euro), all’Iva al 4% sull’acquisto del veicolo, all’esenzione perpetua dal bollo auto, all’ esonero dall’imposta di trascrizione sui passaggi di proprietà.

  • Detrazione Irpef maggiorata

I genitori che hanno a carico figli con handicap grave secondo la Legge 104 hanno diritto ad una detrazione fiscale maggiorata di 400 euro, rispetto a quella ordinaria per figli a carico.

  • Detrazione spese di assistenza specifica

I familiari che hanno a carico un soggetto disabile grave hanno diritto a dedurre integralmente dal reddito le spese di assistenza specifica.

  • Detrazione spese sanitarie

Tra le spese sanitarie detraibili per i disabili, sia per il portatore di handicap che, alternativamente, per i familiari che lo hanno a carico, è possibile includere anche:

  1. l’acquisto di poltrone per inabili e minorati;
  2. l’acquisto di mezzi d’ausilio alla deambulazione;
  3. le spese mediche specialistiche a favore del disabile;
  4. la richiesta di una carrozzina per disabili;
  5. l’acquisto di apparecchi correttivi e di altri specifici ausili.
  • Detrazione spese per l’abbattimento delle barriere architettoniche

I disabili che acquistano ed installano un ascensore, un montascale o apposite rampe, beneficiano di una detrazione Irpef pari al 36%.

  • Detrazione del costo d’acquisto di mezzi tecnici ed informatici

Detrazione Irpef del 19% del costo d’acquisto di mezzi tecnici ed informatici, tra cui pc, fax, modem, tablet, cellulari; godendo inoltre tali strumentazioni anche dell’applicazione dell’Iva agevolata al 4%.

  • Tasse sull’eredità

I soggetti portatori di handicap grave secondo la Legge 104 non hanno diritto a beneficiare di un’esenzione dell’imposta sulle successioni e le donazioni

  • Assegno al nucleo familiare maggiorato

Ai lavoratori che hanno in famiglia soggetti inabili, se hanno diritto agli assegni al nucleo familiare, vanno riconosciuti importi mensili maggiorati

  • Permessi lavorativi

Sono concessi ai lavoratori disabili o ai familiari che assistono un familiare con handicap grave, compreso il congedo straordinario Legge 151.


Una disabilità o disabilità grave porta spesso anche a problemi di deambulazione, per questo motivo Linea Oceano offre un prodotto ottimale e pratico, la vasca con sportello e seduta alta.

Vasca SamoaLa vasca con sportello di Linea Oceano è un prodotto interamente italiano, artigianale e su misura.

Scopri il modello più adatto alle tue esigenze visitando il sito www.lineaoceano.it

vasche da bagno con porta laterale prodotti italiani


Lascia i tuoi dati per ricevere informazioni, gratuitamente e senza impegno!

    Nome e Cognome*

    Regione o Stato*

    Numero di telefono*

    E-mail*

    * Campi richiesti

    Privacy Policy

    Ho letto il documento Privacy Policy sopra riportato ed esprimo il mio consenso al trattamento dei miei dati