Come funziona l’idromassaggio nella vasca da bagno

Idromassaggio nella vasca da bagno: a cosa serve e 3 buoni motivi per averlo

Un bagno caldo aiuta a rilassarsi e ad alleviare la stanchezza. La sensazione di benessere può essere amplificata da alcuni optional come la cromoterapia e l’idromassaggio: quest’ultimo, in particolare, si è rivelato molto efficace dal punto di vista dei benefici e del benessere per la salute sia fisica che psichica. Elemento d’arredo esclusivo, in passato, oggi l’idromassaggio nella vasca da bagno è molto più accessibile, in termini di costi. 

In commercio ne esistono infatti diversi modelli, alcuni più confortevoli, pensati appositamente per il benessere delle persone disabili, anziane o con mobilità ridotta, come quelle di Linea Oceano. In questo contesto, infatti, la vasca idromassaggio non è più solo uno strumento per ridurre lo stress e le tensioni accumulate durante la giornata ma rappresenta una vera e propria terapia che sfrutta il calore e la pressione dell’acqua per alleviare stati dolorosi e disturbi fisici.

Vediamo allora a cosa serve la vasca idromassaggio e quali sono i motivi per cui è utile installarne una in casa.

Cos’è una vasca idromassaggio e a cosa serve

La vasca idromassaggio è una soluzione innovativa che ha permesso di trasferire i servizi solitamente offerti dalle SPA e centri benessere, nella comoda privacy delle mura domestiche

Esteticamente ha la forma di una normale vasca da bagno, ma presenta di solito un design più accattivante ed ergonomico, per garantire maggiore comfort. Inoltre, rispetto alla vasca da bagno tradizionale, è realizzata con materiali plastici o in resina ed è dotata di elementi specifici per la produzione dell’idromassaggio. 

Alcuni bocchettoni, distribuiti sia lungo le pareti che sul fondo, e collegati a una pompa elettrica tramite dei tubi, permettono l’erogazione di un potente flusso d’aria nell’acqua presente in vasca. L’impianto idrico è nascosto nella cavità interna del rivestimento, quindi è invisibile e sicuro.  

Il livello dell’acqua per riempire la vasca è suggerito dal produttore, oppure indicato da sensori appositi presenti su alcuni modelli. Basterà immergersi, azionare i comandi sul pannello di controllo e iniziare il trattamento. 

Per evitare che i tubi si intasino, nella vasca con idromassaggio è sconsigliato l’uso di bagnoschiuma o altri detergenti. Sono indicate, invece, le essenze profumate, i sali e gli oli essenziali da mescolare all’acqua, che aggiungono all’azione massaggiante anche un’esperienza sensoriale.  

Ma come funziona nel dettaglio una vasca idromassaggio? Scopriamolo di seguito.

Come funziona l’idromassaggio?

Il getto emesso dai bocchettoni acquisisce pressione e forza per merito del moto circolare continuo che manda l’acqua dal bacino alla pompa e viceversa durante tutto il trattamento. L’acqua della vasca, infatti, viene risucchiata nelle tubature, fino a giungere alla pompa che le conferisce una maggiore spinta verso l’uscita, creando il particolare effetto di micro bollicine che caratterizza le vasche idromassaggio. 

Alcuni consigli sull’utilizzo

La durata ideale di un bagno con idromassaggio è di 15-20 minuti e la temperatura da preferire è compresa tra i 36 e i 38 °C. 

Questo elemento è fondamentale per il risultato che si vuole ottenere. Infatti, una temperatura più alta produrrà effetti di vasodilatazione e sollecitazione della circolazione, mentre una più bassa agirà sui muscoli del corpo come stimolante e tonificante.

Vediamo ora quali benefici produce l’idromassaggio sul corpo e sulla mente.

A cosa fa bene l’idromassaggio? I benefici e i motivi per cui avere una vasca idromassaggio in casa

Se in passato avere una vasca idromassaggio in casa era un lusso che solo in pochi potevano permettersi, oggi tutti possono farne installare una nel proprio bagno, grazie ai costi sempre più accessibili. 

Non solo, esistono anche delle vasche idromassaggio pensate per venire incontro a diverse necessità, come quelle di spazio e di mobilità. Se a ciò si aggiunge il fatto che avere una vasca idromassaggio in casa comporta numerosi benefici alla salute psicofisica, è facile rendersi conto che acquistarne una rappresenta un ottimo investimento.

Vediamo allora 3 buoni motivi per scegliere una vasca con idromassaggio e tutti i benefici che il suo utilizzo costante può produrre.

  1. Fa bene al corpo

Con le temperature raggiunte dall’acqua durante una sessione di idromassaggio, la risposta del corpo sarà quella di aumentare il lavoro cardiaco per favorire la dispersione del calore. Questo fenomeno di autodifesa naturale in realtà agevola la riattivazione della circolazione sanguigna e linfatica, con la conseguenza di una maggiore ossigenazione dei tessuti.

Grazie ai vapori sprigionati dall’acqua calda, inoltre, è possibile ottenere un effetto decongestionante delle cavità nasali e polmonari.

Secondo recenti studi, infine, il trattamento con l’idroterapia associata alla massoterapia sarebbe in grado di diminuire i livelli di glucosio nel sangue, riducendo la sintomatologia delle persone affette da diabete di tipo 2.

  1. Benefici sulla psiche

Grazie all’azione miorilassante dell’idromassaggio, il corpo immerso in acqua calda sprigiona l’endorfina necessaria a sciogliere le tensioni accumulate, favorendo l’armonia mentale e una sensazione generale di benessere. 

Quando si riduce lo stress, anche i disturbi collegati al sonno possono migliorare. Dunque, è consigliabile usufruire delle potenzialità dell’idromassaggio soprattutto la sera, alla fine di una intensa giornata lavorativa, al fine di combattere l’insonnia e riposare meglio.

  1. I benefici estetici dell’idromassaggio

La pressione dell’acqua che colpisce la pelle durante una sessione in vasca idromassaggio contribuisce a una pulizia più profonda dell’epidermide, favorendo l’eliminazione di impurità e sebo, che sono spesso la causa degli inestetismi. In aggiunta, il massaggio energico dei getti d’acqua sembrerebbe aumentare l’elasticità della pelle, conferendole un aspetto sano e luminoso.

L’azione stimolante dell’idromassaggio, infine, può produrre benefici anche in termini di rallentamento dell’invecchiamento cutaneo. Riattivando la microcircolazione, infatti, stimola un più rapido ricambio cellulare contribuendo a mantenere la pelle più sana e giovane più a lungo.

Ci sono delle controindicazioni per l’idromassaggio? 

Benché gli effetti positivi dell’idromassaggio siano diversi e comprovati, è bene sapere però che il trattamento di calore in vasca idromassaggio non è consigliato alle persone con bassa pressione arteriosa, a chi soffre di cardiopatia, alle donne incinte e ai bambini.  

Le vasche con idromassaggio di Linea Oceano: soluzioni alla portata di tutti

Linea Oceano da sempre si pone l’obiettivo di migliorare il comfort delle persone disabili, anziane o con mobilità ridotta offrendo strumenti e accessori che possano favorire il loro benessere e l’autonomia in casa e, soprattutto, in bagno.

Tra questi, le vasche con sportello sono uno dei prodotti più indicati perché consentono di dedicarsi all’igiene personale in completa autonomia. Queste, disponibili in sette modelli differenti, possono essere trasformate in vere e proprie aree relax grazie all’integrazione dell’impianto idromassaggio aria-aria.

Grazie al circolo di aria indiretta elargito da 12 ugelli distribuiti all’interno della vasca, il massaggio sarà più delicato rispetto a un normale idromassaggio e quindi adatto anche a fisici più fragili.

Per saperne di più sui prodotti di Linea Oceano puoi richiedere un sopralluogo gratuito da parte dei nostri esperti compilando il form disponibile sul sito ufficiale.