anziano familiare

Caregiver: arriva un app apposita per gli assistenti famigliari

Caregiver vuol dire “colui che si prende cura”. Con tale termine ci si riferisce a tutti i familiari che assistono un loro congiunto ammalato o disabile o non autosufficiente.

Spesso il caregiver si trova isolato e solo ad affrontare una situazione complicata come gestire un famigliare senza avere le giuste capacità che servono.

Per tale motivo nasce l’esigenza di collegare tutte le persone in questa situazione per facilitarle e gestire al meglio il famigliare.

L’impiego delle nuove tecnologie, accessibili via smartphone, utilizzando app gratuite può rendere migliore la qualità della cura e il ruolo dei familiari o di chi assiste a domicilio gli anziani fragili.

Il progetto “Apps for Carers”

Nasce così un progetto, nominato “Apps for Carers”, il cui scopo iniziale era selezionare una serie di applicazioni e siti web “mobile-friendly” disponibili sul mercato che rispondessero ai bisogni dei caregiver.

Il progetto “Apps for Carers” (www.appsforcarers.eu ) è finanziato dal programma europeo Erasmus+. Per l’Italia hanno partecipato:  l’INRCA, il centro nazionale di ricerca sull’invecchiamento e  Anziani e non solo, una cooperativa sociale che dal 2004 opera nel campo dell’innovazione sociale nel supporto e della formazione per caregiver familiari (www.anzianienonsolo.it).

L’enorme successo ha portato il progetto ha selezionare 224 risorse, che comprendono 87 siti web e 137 app.

Circa un quarto delle risorse selezionate sono specifiche per caregiver mentre le altre, pur essendo state sviluppate per differenti tipologie di utenti finali, possono comunque essere considerate utili per i caregiver.
La metà delle risorse sono centrate su disturbi specifici, avendo come oggetto malattie croniche e circa il 50% di queste risorse tratta il tema delle patologie neurodegenerative.

Per quanto riguarda le categorie, il 66% delle risorse sono incluse nell’area “Salute & patologie dell’assistito”, il 49% in “Contatti utili”, l’8% in “Tecnologie per la cura degli anziani” e il 6% in “Benessere dei caregiver”.

caregiver

L’esperienza dei Caregiver “si fa sul campo”

Uno dei problemi del diventare Caregiver è che spesso si è sprovvisti di esperienza. Oggi emerge l’esigenza per i caregiver di acquisire le competenze necessarie per trovare, comprendere e affrontare al meglio la delicata situazione. Nell’era del digitale, cosa c’è di meglio che avere una serie di applicazioni e di siti web a loro dedicati? “Apps for carers” fornisce strumenti e metodi formativi per mettere i caregiver in condizione di scegliere e usare in modo appropriato le applicazioni e i siti web a loro dedicati. Esigenza tanto più sentita nei paesi isolati, come i territori montani, per superare distanze e rischi d’isolamento.

Linea Oceano, azienda leader nel settore delle vasche con sportello, ausilio fondamentale per rendere autonomo l’utilizzatore con problemi motori nel momento del bagno propone per i primi 30 che richiederanno un preventivo

[ > > clicca qui < < ]

uno sconto del 20% sul prezzo finale e in più un fantastico regalo!!!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.